Events 18 aprile 2013
Roma: Rendez-Vous, appuntamento con il nuovo cinema francese

Nell’ambito della terza edizione del Festival Rendez-Vous, Appuntamento con il nuovo cinema francese organizzato dall’Institut Français e dall’Ambasciata di Francia a Roma (17-21 aprile 2013), l’associazione Reset-Dialogues on Civilizations conferirà un premio al film più capace di raccontare, grazie a un uso personale del linguaggio filmico, un mondo plurale, che rinnova concetti quali: identità, cittadinanza, dissenso, famiglia, pluralismo e donne.

Cliccare qui per ottenere ulteriori informazioni sul festival

FOCUS SPECIALE | LAURENT CANTET | 18 aprile | Casa del Cinema, Roma

Ospite della III edizione di Rendez-Vous, ancora un autore di punta del nuovo cinema francese: Laurent Cantet cui è dedicato un focus speciale, con un’intera giornata di programmazione alla Casa del Cinema, il 18 aprile, con la proiezione di Ressources Humaines, Entre le murs che si concluderà con una master class e la presentazione del regista del suo ultimo titolo Foxfire, distribuito in Italia da Teodora Film e spazioCinema. Foxfire è la storia della ribellione di una gang al femminile nell’America degli anni Cinquanta, tratto dal bestseller di Joyce Carol Oates Ragazze Cattive.

IL PREMIO RESET DIALOGUES a LAURENT CANTET
Il premio Reset Dialogues -Rendez-Vous è istituito quest’anno per la prima volta. Voluto dall’Associazione culturale internazionale Reset Dialogues on Civilitations, viene assegnato all’autore capace di raccontare, grazie ad un uso personale del linguaggio filmico, un mondo plurale, che rinnova concetti quali: identità, cittadinanza, dissenso, famiglia, pluralismo e donne. 

Giancarlo Bosetti (giornalista, direttore di Reset Dialogues on Civilizations) scrive: “Il cinema francese, da sempre, è luogo e culla di un pluralismo prezioso di voci. È per questo che siamo lieti di aderire alla III edizione di RendezVous, appuntamento con il nuovo cinema francese, istituendo un premio Reset Dialogues on Civilitation dedicato, quest’anno, a Laurent Cantet. Cantet, il regista che ha riportato la Palma d’oro in Francia dopo 21 anni con il suo La classe, è un grande autore che ha fatto della sua telecamera un occhio discreto ma puntualissimo nell’avvicinare scottanti temi sociali, con cuore onesto e non dimenticando la poesia del cinema. Molti lo definiscono il Ken Loach francese, in realtà il suo stile, a nostro avviso, scevro da ogni ideologia precostituita o retorica politica, cerca di mettere semplicemente a fuoco, con uno sguardo tanto umano, le contraddizioni della nostra società”.

Il premio verrà consegnato al regista in occasione della presentazione al pubblico dell’anteprima di Foxfire, il 18 aprile alle ore 20.00 presso la Casa del Cinema di Roma.